venerdì 29 marzo 2013

Roma: auto incendiata a candidato CasaPound Italia V Municipio, raccolti 2mila euro per Di Silvestre


Di Stefano, questi vigliacchi atti intimidatori ci spingono solo a impegnarci di più

Roma, 29 marzo – Si è conclusa la raccolta fondi organizzata da CasaPound Italia per Giuseppe Di Silvestre, il responsabile del movimento per il quartiere Prenestino e candidato di Cpi nel V municipio (ex VI-VII), che è stato bersaglio di un grave atto intimidatorio la notte del 13 marzo scorso, quando la sua auto è stata data alle fiamme.

“La prepotenza non paga. Se pensano che basti un’auto data alle fiamme o la ripetizione ossessiva di minacce nei nostri confronti per cacciarci dal quartiere sbagliano di grosso - dichiara Di Silvestre – Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato, offrendomi il loro sostegno economico  Abbiamo raccolto duemila euro grazie alle molteplici iniziative di solidarietà alle quali hanno aderito militanti e simpatizzanti, a dimostrazione del fatto che CasaPound Italia non lascia soli i propri sostenitori‘’.

‘’Vigliacchi atti intimidatori come quelli indirizzati contro Di Silvestre – sottolinea il vicepresidente e candidato sindaco di Roma di CasaPound Italia Simone Di Stefano - non solo non trovano terreno fertile nel nostro movimento, ma anzi costituiscono per noi uno stimolo ulteriore a impegnarci sul territorio e a lottare con sempre più convinzione per il sociale e la sicurezza dei cittadini. Con CasaPound Italia nessuno resta indietro’’.

info: 3478057510

0 commenti:

Posta un commento