venerdì 22 marzo 2013

Parlamento: CasaPound Italia, scelte su presidenze danno il segno di legislatura nata morta


‘’nessun cambio di passo, italiani rimarranno delusi’’

Roma, 16 marzo – ‘’La paladina dei migranti cara all’Anpi e alla Caritas Laura Boldrini da un lato e il derby made in Sicilia tra il ‘dinosauro’ della politica Renato Schifani e l’ex procuratore Antimafia Pietro Grasso dall’altro: non si può dire che abbiano una portata rivoluzionaria le scelte dei partiti per le nuove presidenze di Camera e Senato’’. Così CasaPound Italia in una nota.

‘’Tra il conformismo buonista della neodeputata di Sel e il fervore giustizialista dell’ex procuratore di Palermo, le proposte del leader del Pd Bersani danno già il segno di una legislatura nata morta, mentre la ‘toppa’ Schifani messa sul piatto dal Pdl è peggio del buco e il M5S rischia di dividersi al Senato già al primo voto che conta. Se gli italiani si aspettavano un cambio di passo dal nuovo parlamento, possiamo con serenità affermare che da queste scelte rimarranno delusi e la politica se ne accorgerà alle prossime elezioni’’.

0 commenti:

Posta un commento