lunedì 25 marzo 2013

Palladino (CasaPound Italia) su impianto Ama Via Salaria: Alemanno abbandona i cittadini del quarto municipio


Impianto Ama Via Salaria :Alemanno abbandona i cittadini del quarto municipio
Palladino (CasaPound Italia IV municipio): "Non serve sprecare altro denaro pubblico per bonificare questo impianto, urge cambio di utilizzo".

Roma, 25 Marzo - Alla notizia di questo pomeriggio in cui il primo cittadino di Roma capitale getta la spugna sulla questione dell'impianto ama di via salaria, Alberto Palladino, candidato alla presidenza del quarto municipio di Roma ricorda al sindaco e alle amministrazioni locali che "la questione per i cittadini del quarto municipio, colpiti giornalmente dai miasmi prodotti dalla lavorazione dei rifiuti organici del centro, non ha bisogno di fondi straordinari ma semplicemente di buon senso, da mesi infatti CasaPound Italia e i comitati dei cittadini chiedono semplicemente il cambio d'uso dell'impianto. Non serve spostare un intero impianto utile per il processo di lavorazione dei rifiuti,  semplicemente non vi siano più portati i rifiuti che nella loro lavorazione producono i fastidiosissimi odori".

Continua Palladino: "Il presidente Bonelli cominci a relazionarsi con i comitati e i movimenti come CasaPound che da mesi animano la battaglia per il decoro dell'ambiente del quarto municipio. Non è necessario sprecare altri soldi pubblici per quell'impianto, semplicemente basta ascoltare le istanze della cittadinanza, CasaPound Italia da qualche mese è impegnata con una raccolta firme per presentare una petizione popolare che indichi all'amministrazione capitolina di destinare ad altro uso l'impianto di via salaria".

0 commenti:

Posta un commento